Gallipoli e il suo porto 


Il Museo conserva alcuni dipinti che raffigurano il porto di Gallipoli in vari momenti della sua storia, tra cui due olii ed alcune cartoline del pittore gallipolino Giulio Pagliano, risalenti ai primi decenni del Novecento.

 

Le altre vedute sono più antiche, opera di pittori salentini attivi dal XVII al XIX secolo. Nella storia di Gallipoli il porto ha avuto un ruolo importante come fonte di ricchezza grazie alla sua posizione che favoriva gli scambi commerciali.

Situato su un promontorio e su una piccola penisola collegati da un ponte, deve il suo sviluppo iniziale in età rinascimentale ai veneziani, ben presto sostituiti dagli aragonesi ma solo in età borbonica raggiunse il suo pieno sviluppo e conobbe il momento di massima prosperità grazie al commercio di vino ed olio.

 

Del patrimonio museale fanno parte alcuni oggetti che testimoniano il lungo e, a volte, travagliato rapporto di Gallipoli con il mare. Anfore e contenitori, per molti secoli inabissati nei fondali marini per il naufragio di imbarcazioni che solcavano il mare salentino in età messapica e durante la dominazione romana, sono visibili a fianco di mine ripescate dal mare gallipolino dopo i due conflitti mondiali.

Le anfore da trasporto del museo appartengono a tipologie diverse. Le anfore corinzie, le più antiche, risalgono al V sec. a.C. Gli altri esemplari risalgono per lo più all'età repubblicana. Tutte sono ricoperte da concrezioni marine che testimoniano la loro lunga permanenza in mare.

Dal mare sembra provenire anche un l abrum ugualmente concrezionato. Dono del mare è anche lo scheletro del balenottero conservato al centro della sala al pianterreno, frutto di I una pesca eccezionale del 1894 nella tonnara locale.

Orari di apertura

 

MUSEO CIVICO "EMANUELE BARBA"
Martedì - Mercoledì - Giovedì - Venerdì: 
dalle ore 9.30 alle ore 12.30
Sabato e Domenica: 
dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e 
dalle ore 15.30 alle ore 18.30

 

"MUSEO DEL MARE"
Martedì: dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Venerdì: dalle ore 16.00 alle ore 19.00
Sabato: dalle ore 10.00 alle ore 12.00

 

SALA "COLLEZIONE COPPOLA"
Martedì e Venerdì: dalle ore 16.00 alle ore 19.00
Sabato: dalle ore 9.30 alle ore 12.30

 

Per info e prenotazioni

Museo Civico "E. Barba" 
Via Antonietta De Pace, 108

0833264224 - 3475229123
amartgallipoli@gmail.com